Comune di Trieste

Sicurezza stradale: continuano i “pattuglioni serali” della PL

Venerdì scorso le pattuglie della Polizia Locale, due autovetture tre motocicli e un furgone, si sono sistemate dapprima in viale Miramare e poi in campo San Giacomo, con il supporto del Targa System1, del Police Controller2, del telelaser e dell’etilometro.

Ricordiamo come grazie al Targa System tutti i veicoli, anche quelli non fermati, sono automaticamente controllati sulla copertura assicurativa e sulla revisione: la maggior parte dei veicoli transitati erano in regola.

Purtroppo, però, non accennano a diminuire le sanzioni elevate per mancata revisione del veicolo; ricordiamo come la revisione dei veicoli a motori garantisce ai cittadini maggiore sicurezza sulle strade e migliore tutela dell’ambiente.

La mancanza è grave in quanto un mancato controllo del mezzo pone in condizioni di pericolo e aumenta la possibilità di un guasto e conseguentemente di un incidente, coinvolgendo non solo il guidatore, ma anche potenzialmente, incolpevoli pedoni o automobilisti.

Dalla mancata revisione emerge anche il problema assicurativo della rivalsa: l’assicurazione, infatti, si potrà rivalere direttamente sull’assicurato che dovrà pagare per intero il danno dopo aver liquidato lo stesso alla propria compagnia assicuratrice.

Complessivamente sono state elevate 32 sanzioni:

  • 2 per guida in stato di ebrezza. La prima, rilevata a un uomo, B. M. le iniziali, fermato a bordo del suo motociclo, il cui tasso alcolico era di 1,64 g/l3; la seconda, rilevata sempre a un uomo, F.D. le iniziali, a bordo di un’autovettura fermato in viale Miramare, con un valore di 0,66;

  • 10 per mancata revisione4;

  • 8 per uso improprio dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione5;

  • 1 per mancata assicurazione6;

  • 9 eccessi di velocità7: 2 i più gravi, per aver sforato di oltre 40 km/h il limite di 50;

  • 2 per inefficienza del veicolo8.

1 Targa System ha la capacità di intercettare in tempo reale i veicoli sprovvisti di assicurazione o senza revisione

2Police Controller consente l’analisi del cronotachigrafo, lo strumento che registra l’attività dei mezzi pesanti

3 il tasso minimo di legge è 0,5 g/l. CdS, art. 186 c. 2 lett. b e c: “b) con l’ammenda da € 800 a € 3.200 e l’arresto fino a sei mesi, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 g/. All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa della sospensione della patente da 6 mesi ad 1 anno. c) con l’ammenda da € 1.500 a € 6.000, l’arresto da 6mesi ad 1 anno, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. All’accertamento del reato consegue la sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida da 1 a 2 anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. La patente di guida è sempre revocata, in caso di recidiva nel biennio. Ai fini del ritiro della patente di guida si applicano le disposizioni dell’art. 223. Con la sentenza di condanna ovvero di applicazione della pena su richiesta delle parti, anche se è stata applicata la sospensione condizionale della pena, è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che il veicolo stesso appartenga a persona estranea al reato”

4 Codice della Strada, art. 80: sanzione da 338 €

5 Codice della Strada, art. 153: Uso dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione dei veicoli a motore e dei rimorchi

6 Codice della Strada, art. 193: sanzione da 848 euro e sequestro amministrativo del mezzo

7Codice della Strada, art. 142 c. 8 (“Chiunque supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 169”; è prevista anche la decurtazione di 3 punti patente) c. 9 (“Chiunque supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 821a € 3.287. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi”)

8Codice della Strada, art. 79 sanzione da 85 euro

Agente Gianna

Pagina Facebook ufficiale
della Polizia Locale di Trieste

Contatore incidenti stradali

Rilevati dalla Polizia Locale
dal 1° gennaio al 30 giugno 2024
Incidenti totali
0
soli danni materiali
0
con feriti
0
mortali
0

Ultime notizie

Ultimi avvisi

Condividi

Skip to content