Comune di Trieste

Cane chiuso in macchina per un paio d’ore: intervento della Polizia Locale con i Vigili del Fuoco

DENUNCIATO IL PROPRIETARIO

Domenica 16 luglio, poco dopo le 21, la centrale operativa del 1122 allertava la Polizia Locale e i Vigili del fuoco per un cane chiuso in macchina in via Pindemonte. Una signora di passaggio era stata attirata dall’abbaiare dell’animale e aveva guardato dentro il veicolo in sosta: sotto il ripiano di copertura del bagagliaio s’intravedeva il cane. Con il caldo afoso di questi giorni e i finestrini abbassati per un paio di centimetri, la pattuglia e la squadra dei VV.F. ha concordato che si trattasse senza dubbio di una situazione di emergenza tale da dover intervenire e liberare il cane, vista anche l’impossibilità di contattare il proprietario del veicolo, residente fuori Trieste.

Aperta l’autovettura – senza peraltro danneggiarla – e in presenza del il cinovigile, l’animale appariva visibilmente spaventato e, per prima cosa, veniva dissetato (all’interno del veicolo non c’era acqua né cibo ma solo una piccola cesta per accomodarsi): la pattuglia affidava perciò l’animale al cinovigile che lo portasse al canile e lasciava una citazione per il proprietario all’interno del veicolo.

Questi chiamava la Polizia Locale verso le 23: era venuto con la famiglia a Trieste per assistere ad un spettacolo teatrale e riferiva di aver lasciato il cane solo in macchina per circa un paio d’ore. L’uomo veniva perciò denunciato all’Autorità Giudiziaria per maltrattamento di animali (Codice Penale, articolo 544 ter). Nel frattempo, il veterinario di Asugi visitava il cane trovandolo in buone condizioni di salute nonostante stato di agitazione.

Agente Gianna

Pagina Facebook ufficiale
della Polizia Locale di Trieste

Contatore incidenti stradali

Rilevati dalla Polizia Locale
dal 1° gennaio al 30 giugno 2024
Incidenti totali
0
soli danni materiali
0
con feriti
0
mortali
0

Ultime notizie

Ultimi avvisi

Condividi

Skip to content