Comune di Trieste

A scuola con la Protezione Civile

Esperienza e competenza per arricchire il bagaglio di conoscenza degli studenti triestini

La squadra del Gruppo comunale di Protezione Civile a Trieste, è presente nelle scuole cittadine da oltre 10 anni. Oggi, un gruppetto di volontari adeguatamente formato – molta teoria e altrettanta pratica sul campo – incontra gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e gode dell’imprimatur del MIUR, Ufficio Scolastico Regionale FVG, e del Dipartimento Educazione del Comune di Trieste, oltre che della Protezione Civile FVG. Durante le lezioni i volontari si avvalgono di materiale informativo per alunni e docenti fornito dalla Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia (centrale di Palmanova) alla quale è anche affidata l’attenta supervisione dell’attività. Tutti gli interventi hanno luogo durante l’anno scolastico sulla base delle disponibilità delle scuole e degli insegnanti: il responsabile del Progetto Scuola ha superato un corso di formazione regionale ed è dunque certificato dalla Centrale Operativa di Palmanova. Le tematiche riguardano le calamità, i rischi e il ruolo della Protezione Civile a Trieste.

Gli interventi sono graduati in base al livello educativo:

  • Scuola primaria, classi prima, seconda e terza: percorso formativo che sensibilizza e forma gli alunni sui rischi in cui possono incorrere mentre sono a casa, sulla strada, a scuola e quando giocano, sottolineando i relativi comportamenti corretti da adottare;
  • Scuola primaria, classi quarta e quinta: percorso formativo che sensibilizza gli alunni sui diversi rischi incombenti sul territorio regionale ed i relativi comportamenti corretti da adottare;
  • Scuola secondaria di 1° grado: vari percorsi formativi sulle varie emergenze: terremoti, incendi boschivi, alluvioni;
  • Scuola secondaria di 2° grado, classi prime, seconde e terze: differenze tra rischi naturali e rischi creati dall’uomo, ruolo dei volontari di Protezione Civile, piani comunali delle emergenze.

L’iniziativa suscita sempre grande interesse e partecipazione tra i bambini e i ragazzi che riempiono i volontari di domande più o meno complesse in base all’età. Ma il filo che collega tutti gli alunni di ogni età è comunque l’empatia e il rapporto che si instaura con i volontari: nelle slide usate per illustrare i vari temi capita che i volontari immortalati in operazioni antincendio o di soccorso in zone disastrate siano spesso sono proprio quelli in classe in quel momento con la stessa divisa gialla e blu. Non è raro che i più piccoli, alla fine della lezione, manifestino il loro entusiasmo e affetto con baci e abbracci! Tutti gli istituti che fossero interessati alle iniziative didattiche del Gruppo comunale dei Volontari di Protezione Civile, o semplicemente per saperne di più possono:

Continua anche in questo anno scolastico il progetto che prevede la presenza dei Volontari comunali della Protezione Civile nelle scuole cittadine. Attraverso brevi lezioni, tenute da personale altamente formato, i ragazzi vengono sensibilizzati sull’importanza della salvaguardia del territorio e sui comportamenti corretti da tenere in caso di emergenza. Non posso che ringraziare i volontari che dedicano tantissimo tempo e grandi energie alla loro costante formazione, alla gestione pratica delle situazioni d’emergenza e al coinvolgimento della popolazione su quelle ^buone pratiche^ essenziali per prevenire e limitare i danni in situazioni emergenziali” è stato il commento dell’assessore alle Politiche della sicurezza cittadina.

La presenza nelle scuole cittadine dei volontari della Protezione Civile, a cui va il mio personale ringraziamento – afferma l’assessore alle Politiche dell’educazione e della famiglia – consente di portare nelle aule non solo una valida formazione rivolta alla tutela del territorio e dell’ambiente, ma anche un modello di cittadinanza virtuosa che non può che essere d’esempio per le generazioni future”

Agente Gianna

Pagina Facebook ufficiale
della Polizia Locale di Trieste

Contatore incidenti stradali

Rilevati dalla Polizia Locale
dal 1° gennaio al 30 giugno 2024
Incidenti totali
0
soli danni materiali
0
con feriti
0
mortali
0

Ultime notizie

Ultimi avvisi

Condividi

Skip to content