Comune di Trieste

Sicurezza Stradale: 60 veicoli controllati in poche ore

La Polizia Locale si impegna ogni giorno affinché si diffonda la consapevolezza dei rischi in modo che la sicurezza diventi uno stile di vita.

Per questo motivo la PL continua a disporre sul campo i “pattuglioni”, controlli speciali nei fine settimana, per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Venerdì scorso la Polizia Locale è uscita con tre autovetture e un furgone dotato del Police Controller1 e dell’etilometro per attivare i controlli su tutte le vetture: autovetture, motocicli e ciclomotori. posizionandosi in via dell’Istria.

Posizionatisi in via dell’Istria hanno controllato una cinquantina di mezzi: 29 autovetture, 10 motocicli e 11 ciclomotori, tra i conducenti, 30 uomini e 20 donne.

Complessivamente sono state elevate 9 sanzioni, segnaliamo le più gravi:

  • 1 per guida in stato di ebrezza2: è stata contestata a una donna, triestina, quarantenne, recidiva, che guidava la sua autovettura, una Fiat Panda con un tasso di 1,76 g/l3;l’autovettura è stata sequestrata e sarà definitivamente confiscata.

  • 1 per non aver indossato le cinture di sicurezza4

  • 1per guida senza patente contestata a un uomo, triestino, alla guida di una Ford Fiesta5.

    Solo una sicurezza partecipata e condivisa da tutti gli attori della Sicurezza Stradale, quindi

    anche da tutte le persone che circolano con i loro veicoli sulle strade, può consentire il raggiungimento dell’obiettivo della Commissione Europea di dimezzare la mortalità per incidente stradale.

1Police Controller consente l’analisi del cronotachigrafo, lo strumento che registra l’attività dei mezzi pesanti (in particolare le pause di riposo obbligatorie dei conducenti professionali)

2 Codice della Strada, art. 186: guida sotto influenza dell’alcol

3 ricordiamo che il tasso minimo di legge è 0,5 g/l. Codice della Strada, art. 186 comma 2 lettere b e c: “b) con l’ammenda da euro 800 a euro 3.200 e l’arresto fino a sei mesi, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 0,8 e non superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno. c) con l’ammenda da euro 1.500 a euro 6.000, l’arresto da sei mesi ad un anno, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro (g/l). All’accertamento del reato consegue in ogni caso la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a due anni. Se il veicolo appartiene a persona estranea al reato, la durata della sospensione della patente di guida è raddoppiata. La patente di guida è sempre revocata, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI, in caso di recidiva nel biennio. Ai fini del ritiro della patente di guida si applicano le disposizioni dell’articolo 223. Con la sentenza di condanna ovvero di applicazione della pena su richiesta delle parti, anche se è stata applicata la sospensione condizionale della pena, è sempre disposta la confisca del veicolo con il quale è stato commesso il reato, salvo che il veicolo stesso appartenga a persona estranea al reato”

4 Codice della Strada, art.172 (sanzione da 81 euro e 5 punti patente in meno)

5Codice della Strada,art. 116 (sanzione da 100 euro 3 mesi di fermo amministrativo del mezzo)

Agente Gianna

Pagina Facebook ufficiale
della Polizia Locale di Trieste

Contatore incidenti stradali

Rilevati dalla Polizia Locale
dal 1° gennaio al 30 giugno 2024
Incidenti totali
0
soli danni materiali
0
con feriti
0
mortali
0

Ultime notizie

Ultimi avvisi

Condividi

Skip to content